Associazione
Cattolici Genovesi

 



















Indice generale
del sito




Collegamenti
a siti consigliati




Home


Mail

 
 
   

 
Christus Vincit


Cattolici Genovesi

Cercare la Verità - Conoscere la Verità - Difendere la Verità


 

Questo sito Internet dal titolo si può rilevare l'intento di affermare nel campo della comunicazione una voce cattolica chiara e forte su ogni argomento che quotidianamente si presenta.
Molti sono i temi che intendiamo affrontare con semplicità e chiarezza in modo da essere compresi da tutti coloro che intendono abitualmente avere contatti.
Noi ci rivolgiamo a tutti e speriamo di fare di questo sito non solo un modo per trasmettere informazioni, idee ma, desideriamo che coloro che troveranno il nostro modo di affrontare gli argomenti di loro gradimento ci facciano conoscere le loro opinioni, ci inviino se credono materiale che in ogni caso verrà esaminato e se ne terrà conto successivamente. Anche per coloro che volessero farci una critica, speriamo garbata, sempre nell'ambito delle nostre possibilità cercheremo di rispondere in qualche modo.
La nostra aspettativa è quella di creare le premesse per favorire la crescita di un punto di riferimento, dando non solo a chi collabora di far conoscere le proprie idee ma anche ad altri a partecipare alla formazione di un centro di opinione. La vastità degli argomenti affrontati ci permettono di dare un'idea precisa della nostra visione delle cose che è e che deve essere sempre cattolica.
Non abbiamo la pretesa di far la predica a nessuno, né pretendiamo di giudicare gli altri migliori o peggiori di noi, la cosa non ci interessa, ma sulle idee, sui comportamenti esprimiamo sempre la nostra valutazione.
Spesse volte nel dire la verità forse qualcuno può esserne dispiaciuto, non è nostra intenzione offendere nessuno, ma ciò che riteniamo giusto non deve essere taciuto.
Chi siamo ? Siamo cattolici senza nessun aggettivo. Le tante classificazioni di cattolici molte volte sono riduttive, spesso devianti ed a volte sicuramente errate, per questo le rifiutiamo.
Apprezziamo i progressi della scienza e della tecnica ma riteniamo che il mondo presente non sia dominato esattamente da una visione cristiana; anzi, dall'esatto contrario. Molte delle cose che ci vengono gabellate come progresso, diritti umani o diritti di libertà siano esattamente il contrario; regresso, licenza e schiavitù. Chi avrà pazienza di seguirci capirà presto a cosa ci stiamo riferendo.
Un'ultima cosa, vogliamo ancora dire, in quanto cattolici noi non abbiamo né complessi di colpa per la storia passata né riteniamo di dover ricorrere ad altre istituzioni civili o religiose per poter essere cattolici. Ricerchiamo la verità ma, i fondamenti li conosciamo già con certezza senza bisogno di rivolgere la nostra attenzione altrove. Siamo fedeli alla Santa Romana Chiesa perché crediamo a tutti i dogmi così come ci sono stati proposti, seguiamo i comandamenti ed i principi morali da sempre stabiliti.

Il sito si articola in vari comparti dove trovano opportuna collocazione i vari argomenti. Chiunque sia interessato a partecipare è invitato a contattare i responsabili dei vari settori.


COME VISITARE IL SITO
la cosa più spiacevole è perdere tempo e farlo perdere agli altri. Pertanto, il modo più veloce per vedere i contenuti è quello di esaminare per primo
L'INDICE GENERALE DEL SITO
Se troverete qualcosa di interessante, potrete poi entrare nei singoli settori.
Grazie per la scelta.
 

Rino Tartaglino           


 
 

___________________________________

(cultura)

Foglio per comunicazione ai soci
___________________________________
_____________________________________________________________


ULTIMI INSERIMENTI
- 1/5/2004
(cultura - scienza - fede)
LA PASSIONE DI CRISTO - Così come è avvenuta

_____________________________________________________________
- 31/10/2004
(Difesa della vita)
ARE THE DEAD REALLY DEPARTED WHEN WE REMOVE THEIR ORGANS ? - On a subject concerning the end of life, and that is particularly the matter of the removal of organs from corpses

_____________________________________________________________
- 31/12/2004
(Europa)
LA FINE DELL'UNIONE EUROPEA - L'ingresso della Turchia in Europa

_____________________________________________________________
- 7/1/2005
(Difesa della vita)
QUESTIONI MORTALI - L'attuale dibattito sulla morte cerebrale e il problema dei trapianti di R. BARCARO e P. BECCHI- Introduzione

_____________________________________________________________
- 20/5/2005
(Difesa della Vita)
I CATTOLICI SI ASTENGONO SUL VOTO DEL REFERENDUM - Volantino

____________________________________________
- 31/5/2005
(Progetto Europa)
L'EUROPA E LA GEOPOLITICA AMERICANA - Chi domina il blocco eurasiatico-africano domina il mondo

____________________________________________

- 30/9/2005
(Una voce)
TORNIAMO ALLA MESSA IN LATINO - A seguito della Messa in "zeneize" una lettera di Francesca Poluzzi

____________________________________________

- 15/4/2006
(Difesa della vita)
DONARE GLI ORGANI E MORTE CEREBRALE
Le cose da sapere di Carlo Barbieri
_____________________________________________

S. MESSA IN LATINO
(rito romano antico)

DOMENICHE E FESTE DI PRECETTO

ORE 9,00 orario estivo

CHIESA DI S. STEFANO
(sopra) Via XX Settembre - GENOVA - Tel. 010.58.71.83

ASS. UNA VOCE - GENOVA

___________________________________
_______________________________


- 30/1/2008
(vita)
WELBY E IL PENSIERO CATTOLICO
Condanna dell'eutanasia di Carlo Barbieri
___________________________________

- 30/1/2008
(vita)
WELBY: RIFIUTO DI CURE O EUTANASIA? (parte I)
Considerazioni giuridiche sul caso Welby del prof. Paolo Becchi
___________________________________


- 3/4/2008
(vita)
MORTE CEREBRALE E TRAPIANTO DI ORGANI
Libro del Prof. Paolo Becchi - recensione del Dott Carlo Barbieri
___________________________________

- 3/4/2008
(vita)
LA MORTE CEREBRALE E' LA FINE DELLA VITA?
relazione della Dott. Rosangela Barcaro
___________________________________

- 8/7/2008
(vita)
INFORMAZIONE
La disinformazione sui problemi dei trapianti può essere colmata da alcune letture - consigli del Dott Carlo Barbieri
___________________________________

- 20/11/2008
(vita)
Il nuovo regolamento sulle modalità per l'accertamento e la certificazione della morte. Primi rilievi critici.
del Prof. Paolo Becchi
___________________________________

- 1/10/2009
(vita)
La biopolitica non ammette la libertà di coscienza
Prof. Paolo Becchi
___________________________________
- 30/10/2009
(Archivio)
CATTOLICI GENOVESI - N° 2 novembre 2009

___________________________________

- 30/10/2009
(Incontro)
CATTOLICI GENOVESI - N° 2 novembre 2009

___________________________________

- 10/1/2012
(vita)

___________________________________

- 20/1/2012
(voce)

___________________________________

- 20/1/2012
(Politica - costume - società)

___________________________________

- 19/2/2012
(Cultura)

___________________________________

- 1/1/2013
(una voce)
___________________________________

- 7/1/2013
(vita)

___________________________________

- 7/1/2013
(voce)

___________________________________

- 17/3/2013
(Politica - costume - società)

___________________________________

- 17/5/2013
(voce)
___________________________________

- 21/12/2014
(Cultura)

___________________________________

- 23/6/2015
(Vita)
_________________________________________

_________________________________________
17 Settembre 2017            Informazioni            N° 38
_________________________________________
      Foglio di comunicazione interna
www.cattolicigenovesi.org
_________________________________________
Grazie all'esperienza progrediscono l'arte e la scienza

Aristotele

_________________________________________
SANTI E BEATI

S. ROBERTO Bellarmino – Festa 17 Settembre
Roberto Bellarmino nacque a Montepulciano nel 1542 da una ricca e numerosa famiglia. Nel 1560 entrò nella Compagnia di Gesù. Studiò a Padova e a Lovanio e al Collegio romano di Roma. In quegli anni tra i suoi alunni c'era anche san Luigi Gonzaga. Venne creato cardinale e arcivescovo di Capua nel 1599. Divenne un affermato teologo postridentino. Scrisse molte opere esegetiche, pastorali e ascetiche; fondamentali per l'apologetica sono i voluminosi libri «De controversiis». Con un'opera semplice nella struttura ma ricca di sapienza come il suo «Catechismo» fu "maestro" di tante generazioni di fanciulli. Famoso anche un altro suo volume «L'arte del ben morire». Morì il 17 settembre 1621 a Roma. Nel 1930, ebbe da papa Pio XI la triplice glorificazione di beato, di santo e di dottore della Chiesa.
__________________________________________________________________________
EDITORIALE
PROFANAZIONE DELL’EUCARESTIA

Ma quando anche noi o un Angelo del cielo vi annunziasse un Vangelo diverso da quello che vi abbiamo vi abbiamo annunziato, sia anatema. Ve lo abbiamo già detto, ed ora lo ripetiamo: se alcuno vi annunzierà un Vangelo diverso da quello ricevuto, sia anatema

(Galati 1/8 e 9)

Leggiamo sul sito di Maurizio Blondet confermato da Intermultiplices una vox un articolo di Fra Cristoforo, ovviamente non quello del Manzoni, che a Torino si celebra una Messa ecumenica. Potremmo non credere visto quanto diremo dopo; ma, veniamo subito in maniera preoccupante rassicurati dai volantini di don Chiaffredo Oliviero, il sacerdote che ha dato origine all’iniziativa. Dice Fra Cristoforo: “ L’esperienza della “messa ecumenica” è già partita. Dalla diocesi di Torino. Dal fatidico gruppo ecumenico “spezzare il pane”, capitanato -udite udite- dal sacerdote cattolico don Fredo Oliviero, che gode dell’appoggio grandissimo del suo vescovo, Mons. Cesare Nosiglia, (forse perché è un prete pro migranti sempre, comunque e dovunque)”. (…) “Questo gruppo ecumenico -“spezzare il pane”-, fondato da don Fredo qualche tempo , sta ormai iniziando a celebrare “ecumenicamente” la Messa insieme ai valdesi, ortodossi, anglicani e luterani”.(…) “In poche parole questa gente ha escogitato una sorta di “ospitalità eucaristica”, dove una volta dall’uno e una volta dall’altro si celebra tutti insieme “alla stessa mensa”, facendo tutti la “comunione” (cattolici, protestanti, valdesi ecc…) e dando così il via alla famosa “messa ecumenica”. Vi cito solo alcune frasi dell’articolo indicato : “Non viene richiesto, per vivere insieme quest’evento, l’adesione ad un ‘pensiero unico’ sull’eucarestia, ma piuttosto il rispetto di tutti per il pensiero di ognuno”. “E’ ormai consuetudine che, una volta al mese, il gruppo si incontri in un chiesa cattolica, luterana, valdese o battista per condividere l’eucarestia, partecipando al culto o alla messa – officiati secondo la liturgia della chiesa ospitante – e collaborando con ruoli diversi alla celebrazione. Distribuzione della comunione, letture e commento della Parola divengono così altrettante occasioni di condivisione ecumenica, ricollocando in primo piano la propria identità di cristiani rispetto a quella di appartenenza ad una specifica chiesa”.
OSSERVAZIONI: La situazione è gravissima. Siamo dentro l’eresia più totale. Siamo dentro la profanazione dell’Eucaristia, della negazione del Sacramento. Non si possono celebrare insieme riti sacri e meno che mai il Santo sacrificio della Messa con appartenenti a religioni diverse dalla cristiano cattolica. I protestanti non credono alla transustanziazione, alla presenza reale, cosa ben diversa da quello che crediamo noi. Non sono ancora uscite le linee guida per queste celebrazioni o concelebrazioni dove non viene richiesto di “aderire ad un pensiero unico”, praticamente si può credere o non credere e allora, che valore può avere la Messa? Avviene la consacrazione cioè la conversione del pane e del vino nel corpo e sangue di Cristo? Per i protestanti la Messa è solo un memoriale. Se ci sono delle celebrazioni valide perché celebrate dal solo sacerdote cattolico e credente, non tutti possono ricevere la comunione. Gravi rischi di commettere sacrilegi. Queste Messe ecumeniche sono assolutamente da proibire oltre dalla grave profanazione che ci può essere dell’eucarestia; anche perché si finisce per far perdere la fede. Visto che ognuno può credere a quello che gli pare la conclusione è che credere o non credere sia la stessa cosa. Questo è il messaggio che deriva da questo ecumenismo che non vuole convertire nessuno. Oltre al sacerdote don Fredo Oliviero responsabile di questa strana Messa ecumenica, colpa ancora più grave è di mons. Nosiglia che non a messo in riga il sacerdote velleitario e presuntuoso. Qualcuno sotto la voce Omissis vorrebbe indicare che la responsabilità di questa iniziativa venga dall’alto. Noi non ne siamo a conoscenza. Ci auguriamo che sia solo una iniziativa estemporanea di un prete alla ricerca della pubblicità e che presto venga destinato ad altra funzione.

Rino Tartaglino

_______________________________

ILLUSTRAZIONI: Chiaffredo Oliviero: Senza un cartello al collo con la scritta "sono un prete" non ci crederebbe nessuno.
_______________________________


CONSIGLI EVANGELICI
Quello che fate, qualunque cosa sia, fatelo volentieri, come per il Signore, e non per gli uomini. Voi sapete che il vostro compenso è l’eredità che riceverete dal Signore. Perciò è Cristo che dovete servire. Chi invece fa il male dovrà subire le conseguenze delle sue azioni; chiunque sia, perché Dio non fa preferenze per nessuno.

(Colossesi 3/23 a 25)

Sfruttate tutte le occasioni per comportarvi saggiamente con quelli che non sono cristiani. Parlate sempre con gentilezza e intelligenza, per saper rispondere a tutti nel modo migliore.

(Colossesi 4/5 e 6)

Quale che sia il nostro compito nella vita dobbiamo farlo volentieri, buttando via lo scontento che domina la società contemporanea. Cristo ha dato la sua vita per noi, noi dobbiamo donargli la nostra vita per farlo contento. Alla sua contentezza si realizzerà pienezza di gioia in noi. Chi fa il male, è ineluttabile, ne subirà le conseguenze terrene ed eterne. Manon è vero male ciò che è compiuto per ignoranza o errore, ciò che è messo ai piedi di Cristo in croce ottiene da lui il perdono. E non solo perdono ma anche ravvedimento. Infinite sono le occasioni che i presentano, sono state preparate per noi, non inventiamoci una nostra debolezza o incapacità, lo Spirito Santo che è in noi, per noi opererà. È possibile a tutti, solo che lo si voglia, essere gentili, siamolo. Col nostro prossimo come se fosse Gesù. Usiamo sempre la nostra intelligenza non permettendo che altri, magari intenzionalmente usino la loro nella nostra assenza.

Renzo Mattei

_______________________________
11/9 - CATALOGNA: Il partito nazionale della Catalogna vuole organizzare un referendum sull'indipendenza dalla Spagna. Il governo di Madrid si oppone così come la Corte Suprema della Spagna dichiara illegale il referendum. La polizia sta cercando dove si stampano le schede per impedire il voto.
Se le ragioni degli indipendentisti sono solo economiche non trovo sia opportuna la separazione della Catalogna dalla Spagna.

11/9 - AUMENTI: Raffiche di aumenti sui conti correnti. Questi aumenti riguardano anche i conti on line. Le banche tagliano i servizi gratuiti, sempre più cari i canoni e le operazioni.
Tutti invocano il libero mercato che favorisce la concorrenza con la riduzione dei costi dei servizi. Come per le aziende di servizi, alle banche non conviene farsi la guerra; quindi, si mettono d'accordo e tutti aumentano i prezzi a carico degli utenti senza danni per le banche.
_______________________________

11/9 - APOLOGIA: Oggi è andata in aula la nuova legge sull'apologia del Fascismo. La Costituzione all'art. 21 prevede la libera manifestazione del pensiero. Ma per l'On. Emanuele Fiano, primo firmatario della legge, c'è un pensiero, quello fascista, che non può essere pensato e quindi va punito. Da sei mesi a due anni a chi esibisce in pubblico qualche simbolo o qualche oggetto o gesto che faccia pensare che voglia fare propaganda al Fascismo. Tanto per fare qualche esempio, il saluto con la mano alzata sarà vietato; vendere oggetti con simboli del deprecato ventennio sarà proibito; non parliamo poi della vendita del vino con la scritta Dux; ovviamente, le scritte sui monumenti che ricordano il regime fascista dovranno essere cancellate. Chi ha in casa oggetti incriminati, come un carbonaro potrà tenerli ben celati e non rischierà nulla.
Dal 1957 c'è la legge Scelba che proibisce l'apologia del fascismo direttamente correlata alla costituzione del partito fascista, non quindi un semplice reato di opinione. Qualcuno a destra ha considerato questa legge liberticida, tenuto conto che i fascisti sono difficili da trovare ; personalmente ritengo che questa legge sia semplicemente ridicola.
________________________________
12/9 - SEPARAZIONE GAY: Era diventato il "papà arcobaleno" più famoso d'Italia: Claudio Rossi Marcelli si era trasferito all'estero con il suo compagno Manlio. Si sono sposati e sono arrivati ad avere tre figli dalla stessa madre surrogata che è stata anche donatrice degli ovuli. Adesso su Facebook, l'annuncio della separazione.
Unione finta ma separazione vera. La separazione è l'unica cosa lecita in queste occasioni.

12/9 - CANDIDATA: Francesca Pascale, l'amante di Berluconi vuole entrare in politica. Si candiderebbe alle prossime elezioni per Forza Italia a Napoli per la Camera. L'unica cosa politica che conosciamo della Pascale è che ha manifestato simpatia per gay e radicali.
Abbiamo difficoltà ad individuare i meriti di questa candidatura. Forse lo sappiamo ma è meglio non dirlo.
____________________________

12/9 - SBARCHI: Non come prima quando le navi delle Ong sbarcavano migliaia di africani alla settimana, dopo gli accordi di Minniti con i libici vi è stata una frenata. Tuttavia, gli sbarchi in forma ridotta continuano tuttora. Imbarcazioni più piccole portano clandestini a Lampedusa e ad Agrigento di nascosto su imbarcazioni che partono dalla Tunisia. I clandestini appena arrivati si disperdono nel territorio per sfuggire al controllo delle nostre forze dell'ordine. Secondo la Procura c'è il rischio di infiltrazioni terroristiche.
I negrieri non sono tutti in Libia ma sono anche in Algeria, Tunisia e Marocco. Il nostro governo, incapace di fermare gli sbarchi preferisce tacere ma il problema continua ad esistere. Se l'Ue fosse qualcosa come uno Stato metterebbe una squadra navale per controllare tutte le imbarcazioni che partono dalle coste africane e tutti i clandestini verrebbero riportati da dove sono partiti. L'Ue è inesistente, il governo italiano è incapace e così gli sbarchi continuano.
____________________________
13/9 - ITALIA DROGATA: Il dato più preoccupante è legato al fantasma che torna dal passato: l'eroina. In grade crescita specie fra i più giovani - che la fumano - visto salire il principio attivo dal 2 al 30%. Più in generale il consumo di sostanze stupefacenti nel nostro Paese è quasi raddoppiato.
Le autorità combattono blandamente la diffusione della droga e addirittura vi sono partiti che vogliono legalizzarla. Così lasciando funzionare i luoghi di spaccio la diffusione aumenta.

13/9 - VALERIA FEDELI: La ministra della Pubblica Istruzione Valeria Fedeli, nota già per i suoi errori storici e grammaticali, con tutti i problemi irrisolti dalla riforma della Buona Scuola annuncia: "I telefonini sono un aiuto per i ragazzi". La Fedeli propone che gli studenti abbiano i telefonini in classe e possano farne uso.
Inutile dire che la Fedeli occupa un posto non suo. Gli studenti devono acquisire una buona preparazione durante gli anni scolastici. I telefonini li usano già fin troppo fuori della scuola e gli studenti non hanno bisogno di perdere tempo durante le lezioni.
____________________________

13/9 - IUS SOLI: Fermata la legge sullo ius soli perché mancano i voti. "Per approvare una legge serve una maggioranza e in questo momento non c'è" Il Pd si arrende sullo ius soli, il diritto di cittadinanza per chi nasce in Italia. Il capogruppo Zanda ha detto: "Un rinvio ma resta un obiettivo". La sinistra oltre al Pd spinge per l'approvazione di questa norma, il Pd per fare qualcosa di sinistra vuole approvare la legge ma non ha i numeri. Il Vaticano appoggia l'iniziativa di dare la cittadinanza a chi nasce in Italia. Il centrodestra è contrario allo ius soli e si ritiene che gli Italiani non siano favorevoli a questa legge visto che siamo in un periodo di invasione senza controllo di migranti.
Abbiamo già tanti migranti, e non sappiamo cosa farne. Manca una organizzazione per l'accoglienza e poi non c'è lavoro neanche per tanti italiani. L'approvazione dello ius soli finirebbe per costituire un incentivo a venire in Italia dove comunque si viene accettati. In Italia il 10% della popolazione è di origine straniera; quindi prima di prenderne altri vediamo di integrare questi.
_____________________________________

14/9 - CONDANNA: Il 5 settembre 2017 Günther Schneeweiß-Arnoldstein, direttore del blog cattolico kreuz-net.at è stato condannato dalla Corte penale regionale di Vienna a 4 mesi di prigione con la condizionale, per presunto “incitamento contro gli omosessuali“. La sentenza non è definitiva ma è emblematica di quello è l’odierno clima culturale austriaco e costringe ora l’accusato a ricorrere in appello. Il “crimine d’odio” del quale è si è reso colpevole Schneeweiß-Arnoldstein è stato quello di avere scritto, in un articolo pubblicato nel dicembre 2015, che l’omosessualità attiva è un comportamento “deviante” che rientra nel peccato di “fornicazione” e che la sifilide è una “punizione divina“. A nulla sono valse la dichiarazioni di difesa del suo avvocato Kurt Kadavy, che ha cercato di spiegare alla Corte come tali affermazioni siano parte della dottrina morale cattolica di sempre in tema di omosessualità. Il giudice Gerald Wagner non ha sentito ragioni, ha giudicato le dichiarazioni “una degradante umiliazione” per gli omosessuali e per questo meritevoli di condanna.
Questa condanna rappresenta un emblematico quanto allarmante preavviso di quelli che sono gli obiettivi dei paladini del “mondialismo”: silenziare e punire esemplarmente tutte le voci fuori dal coro ideologico. A loro va bene solo il cattolicesimo modernista quello vero è un nemico.
_____________________________________
14/9 - OGM MARCA UE: L'Italia non può vietare gli Ogm (organismi geneticamente modificati) a meno che non ci sia la prova di un grave rischio per la salute e per l'ambiente.
L'imposizione delle culture Ogm danneggia i nostri prodotti agricoli di qualità e favorisce il sorgere di monopoli, cosa contraria al libero mercato.

14/9 - LINGUA ITALIANA: L'italiano non è ancora una lingua morta ma potrebbe diventarlo e nemmeno troppo lentamente. Così si lamenta il prof. Antonio Zoppetti che rileva come: "Una parola nuova su due è inglese. In meno di 30 anni gli anglicismi sono raddoppiati e continuano a crescere. Il 5% dei sostantivi che utilizziamo è straniero.
Se il governo italiano fosse meno servile incaricherebbe una commissione di persone esperte della lingua e letteratura italiana; la quale, partendo da un vocabolario anteriore al 1945 e sostituirebbe tutte le parole nuove straniere con corrispondenti vocaboli italiani. Scuola, amministrazione pubblica e mezzi di informazione devono adeguarsi alla lingua stabilita.
_____________________________________

15/9 - SODOMIA E MALATTIE: La dottoressa Silvana Mari in un lungo articolo spiega come la sodomia provoca dolore, lacerazioni, epatiti e tumori da papilloma virus. L'uso improprio dell'apparato digerente presenta rischi che sono stati sopra accennati. A diffondere queste pratiche sono la pornografia e spesso giornali femminili che indicano la sodomia come nuova frontiera dell'erotismo senza tabù. Di recente si sono verificati numerosi casi di epatite A dovuti a soggetti venuti a contatto con feci infette. La comunità gay ha invitato i suoi aderenti a ricorrere alla vaccinazioni contro l'epatite.
Andare contro natura oltre a commettere peccato si rischiano gravi conseguenze per la propria salute.
_____________________________________
15/9 - BLOCCATI I CONTI DELLA LEGA: A seguito della condanna di Umberto Bossi a 2 anni e 3 mesi di carcere nel processo per presunte irregolarità sull'utilizzo di fondi pubblici da parte della Lega, i giudici del Tribunale di Genova hanno deciso il blocco dei conti correnti del partito impedendo di fatto l'attività politica del movimento politico. Salvini, segretario della Lega accusa i giudici: "Vogliono farci fuori".
Ammesso che la Lega venga ritenuta responsabile di utilizzo di fondi pubblici, vi deve essere una condanna con l'impegno di restituire. Lo Stato potrebbe trattenere il dovuto detraendolo dei rimborsi alla Lega. Il sequestro dei conti bancari sembra più un atto politico volto ad eliminare un partito.

15/9 - BIMBO CON LA GONNA: In un istituto cattolico in Gran Bretagna un bimbo si è presentato in giorni diversi vestito con i pantaloni o con la gonna. Genitori di altri bambini della scuola elementare hanno protestato ed hanno fatto nascere il caso interessando una trasmissione della Bbc. I genitori del bimbo si sono giustificati dicendo che il bimbo "non ha ancora deciso il sesso". L'istituto si è accontentato della giustificazione.
Nella prima infanzia i bambini se non sollecitati da insegnamenti sbagliati o manipolati non hanno problemi di identità sessuale. Ogni bambino si comporta naturalmente secondo il suo sesso. Solo l'opera di corruzione degli adulti può favorire questi problemi di identità.
_______________________________
ALLARME SON FASCISTI
I TERRIILI SQUADRISTI

Il piddino Emanuele Fiano
in politica ha un piano,
con un discorso fumoso,
vuole diventar famoso.
Far varare una legge
che il piddi la sorregge.
Che accerta a prima vista
chi per idee è un fascista.
Chi sta’ norma violerà
presto in carcere andrà.
Se un amico è lontano,
lo saluti con la mano
non più alto della spalla,
la sanzione viene a galla.
Fregi, spille a gagliardetti,
van tenuti nei cassetti.
Se portati all’aria aperta,
l’ideologia vien scoperta.
Ogni scritta, Dux lasciata,
dal monumento sia cancellata.
Questa furia iconoclasta
al buon Fiano forse basta.
Qual è dunque la lezione
che arriva a conclusione?
Dopo tutta questa caccia
di fascisti non v’è traccia.
Se il giudice è intelligente,
questa legge conta niente.
_____________________________________

16/9 - MESSAGGIO CRISTIANO E POLITICA: L’editorialista del Corriere della Sera ha rilevato la fine dell’influenza della Chiesa cattolica sulla politica. A supporto della sua affermazione porta varie ragioni di carattere geopolitico sui grandi cambiamenti di potere che necessariamente hanno influenzato le esigenze sociali di morale religiosa, e quindi il ruolo della religione cattolica (e della Chiesa), da sempre avversata dal laicismo, che ha sacralizzato in qualche modo alcuni “valori politici”. Il dott. Ettore Gotti Tedeschi riprende l’argomento e riassuntivamente dice: “Se la Chiesa non fa più politica sarà la politica a zittire la Chiesa”. I risultati si vedono una società secolarizzata, scristianizzata dove i principi morali del cristianesimo sono ridotti a lumicino sono non solo la potenza dei mezzi del nemico m anche nel non aver voluto combattere questo degrado.
Il problema non è la politica partitica, anche se si spera che in Parlamento ci sia uno o più partiti che si ispirino ai valori cristiani quanto fare politica lottando strenuamente per la difesa dei valori cristiani. Il mondo esterno che vuole cancellare i valori cristiani con l’etica laicista è un nemico da combattere. Per i poteri forti che dominano tutti i Paesi democratici, il cattolicesimo è un nemico, Dalla fine della II Guerra Mondiale noi cattolici non ci siamo impegnati abbastanza per contrastare anche politicamente l’aggressione laicista ai valori cristiani.
_____________________________________
16/9 - DEBITO PUBBLICO: Il nostro debito pubblico in un mese è salito di 18,6 miliardi, raggiungendo la cifra di 2.300 miliardi. Tutto questo malgrado l'incremento delle entrate tributarie.
In un periodo di crisi non si dovrebbe aumentare il debito pubblico. In questo caso non possiamo dare la colpa all'Europa ma la colpa è del malgoverno nostro.

16/9 - BOMBA A LONDRA: Ordigno rudimentale lasciato su un vagone della metropolitana ferisce 29 passeggeri. La polizia dà la caccia ad un sospettato già noto a Scotland Yard.
Attentati in Europa da parte di terroristi islamici continuano anche se meno micidiali perché compiuti da cellule meno organizzate o da singoli individui.
_____________________________________

17/9 - L'AFFARE CONSIP: Due cose certe le sappiamo: Un funzionario della Consip avrebbe incassato una tangente di 100.000 euro dall'imprenditore Romeo; Poi sappiamo che due alti ufficiali dei carabinieri e più Luca Lotti, ministro dello Sport avrebbero spifferato informazioni in merito microspie collocate dai carabinieri nei locali della Consip per intercettare conversazioni compromettenti riguardante appalti miliardari. Il resto è tutto incomprensibile e fumoso. Chi indaga. a sua volta è indagato da altri. Vi sono indagini fatte da giudici che non dovevano indagare. Carabinieri indagati per comunicazioni errate. Indagini presso redazione di giornali per aver pubblicato notizie in loro possesso. Renzi dopo un po' di tremarella adesso dice che il fango che volevano gettargli addosso è finito addosso ai calunniatori.
Se la storia riescono a farla durare ancora a lungo, il tutto finisce in niente. E gli appalti continuano come al solito.
_____________________________________
17/9 - DI MAIO: La decisione di Luigi Di Maio di candidarsi primo ministro per il M5s suscita qualche malumore nel partito. Il M5s ha stabilito nuove regole per la candidatura a primo ministro. In questo caso tutto il potere passerebbe a Di Maio in caso di vittoria e Beppe Grillo non sarebbe più il garante.
Che Grillo smetta di comandare nel partito ci crediamo poco. Quanto a Di Maio, anche senza l'annuncio alla sua candidatura, sappiamo da mesi che era il candidato preferito dalla Casaleggio Associati e da Beppe Grillo. Quindi, niente di nuovo.

17/9 - CAVALIERI DI MALTA: Il 6 dicembre 2016 il gran maestro dell'Ordine Fra' Mattew Festing, convoca il gran cancelliere Albrecht Boeseleger per chiedergli le sue dimissioni in quanto nel periodo 1989 - 2014 si era occupato di progetti sanitari che includevano la distribuzione di contraccettivi, pratica in contrasto con la morale cattolica. Il cancelliere ricorre al Papa. Viene nominata una commissione che conclude dando ragione a Boeseleger. A dare le dimissioni è Fra' Festing e il cardinale patrono Burke viene allontanato dall'incarico, il suo posto è preso da mons. Angelo Becciu, numero due della segreteria di Stato, fedelissimo di Papa Francesco. Adesso è arrivata la sentenza del Tribunale di Amburgo che ritiene le accuse mosse a Boeseleger fondate.
La commissione vaticana ha sbagliato oppure la pensa come il gran cancelliere Boeseleger.
_____________________________________
ULTIMA ORA: Il ministro Minniti ha detto: "Quando l'Italia dimostrerà di saper sconfiggere i trafficanti e gestire i flussi, dovremo abolire la Bossi Fini, a quel punto dovremo pensare a gestire flussi legali".
Decriptando il linguaggio del ministro abbiamo capito che il blocco dei barconi è una trovata elettorale. Dopo, tutto tornerà come prima.


_____________________________________

ANNOTAZIONE
SCUOLA SENZA EDUCAZIONE
Dalla cronaca leggiamo racconti di raccapricciante violenza uccisioni e stupri commessi da persone comuni che negli ultimi tempi si sono resi eventualmente di episodi di molestie fino a poi compiere quei reati gravi che abbiamo detto. Spesso il violentatore conclude magari l’uccisione col suicidio. La mancanza di sicuri principi religiosi non acquisiti o abbandonati accompagnati da una buona educazione nell’approccio verso altri sono elementi sostanziali per fermare la violenza di qualsiasi genere. Viviamo in una società dove con la scusa dei diritti si approvano molte forme di trasgressione: divorzi, tradimenti, aborti, droga, perversioni sessuali, ecc… tutto regolarmente legalizzato. Se i genitori insegnano ai figli un retto comportamento devono però dire anche che fuori di casa non sempre quanto viene detto o insegnato è cosa buona. Consigli sbagliati, a volte trasgressivi ci vengono da spettacoli spesso con scene pornografiche. La diffusione della droga non vien combattuta seriamente anzi addirittura si vuole legalizzare. La scuola, che dovrebbe essere una delle istituzioni utile a fornire conoscenze ma anche partecipare alla formazione dell’individuo con una sana educazione, è del tutto carente. A scuola vi sono materie la cui definizione è preceduta dalla parola educazione come ad esempio: educazione civica, educazione musicale, educazione sessuale, ecc… ma, l’educazione vera e propria, quella non c’è. Negli ultimi tempi, nella scuola, con la motivazione che bisogna rispettare gli altri ed evitare le discriminazioni si insegna il gender, che è normale avere due papà o due mamme a bambini che non hanno nessuna capacità critica, sottoponendoli ad indicazioni sbagliate. In una società trasgressiva come la nostra, dove manca il senso del peccato, il timor di Dio è facile che vi siano episodi di violenza. Episodi di violenza nell’ambito della coppia avvengono quasi sempre tra persone che si sono sposate poi divorziate, che si sono poi accompagnate ad altre persone ma se anche questa scelta fallisce scatta la reazione violenta con l’uccisione della donna e l’eventuale suicidio. Questa è la conclusione di una storia dove mancano sani principi, accompagnate da una serie di scelte sbagliate alle quali si pone rimedio nella maniera peggiore.

_____________________________________



IL LIBRO DELLA SETTIMANA
LA STORIA DELLA CHIESA
Risposta alle domande
più provocatorie

di Franco Pierini
Ed. SANPAOLO - Euro 9,30
Che prove abbiamo che San Pietro sia stato a Roma? Perché le crociate? Savonarola era santo o eretico? Perché gli ortodossi non hanno accettato il primato del papa? Queste e tante altre domande sono state rivolte dai lettori di Famiglia Cristiana al teologo, che vi ha risposto al punto da formare una piccola storia della Chiesa che tocca i punti più problematici di venti secoli di cristianesimo. I temi sono trattati in modo semplice e attuale e il volume può essere letto anche da chi non è esperto nella materia. Questo breve scritto è consigliabile alla lettura di persone che già conoscono gli argomenti trattati perché il suo limite è una critica storica degli eventi secondo le conoscenze e la mentalità del tempo presente. Si possono raccontare i fatti del passato ma se non si approfondiscono le convinzioni e le credenze dell'epoca esaminata, si fa una critica distorta degli eventi passati.

_____________________________________


LA MIGLIORE DELLA SETTIMANA

UNA INTERPRETAZIONE DELLE PAROLE DEL PAPA

















Vignetta di Rolli - Il Secolo XIX 17/9/17