Associazione
Cattolici Genovesi

 



















Indice generale
del sito




Collegamenti
a siti consigliati




Home


Mail

 
 
   

 
Christus Vincit


Cattolici Genovesi

Cercare la Verità - Conoscere la Verità - Difendere la Verità


 

Questo sito Internet dal titolo si può rilevare l'intento di affermare nel campo della comunicazione una voce cattolica chiara e forte su ogni argomento che quotidianamente si presenta.
Molti sono i temi che intendiamo affrontare con semplicità e chiarezza in modo da essere compresi da tutti coloro che intendono abitualmente avere contatti.
Noi ci rivolgiamo a tutti e speriamo di fare di questo sito non solo un modo per trasmettere informazioni, idee ma, desideriamo che coloro che troveranno il nostro modo di affrontare gli argomenti di loro gradimento ci facciano conoscere le loro opinioni, ci inviino se credono materiale che in ogni caso verrà esaminato e se ne terrà conto successivamente. Anche per coloro che volessero farci una critica, speriamo garbata, sempre nell'ambito delle nostre possibilità cercheremo di rispondere in qualche modo.
La nostra aspettativa è quella di creare le premesse per favorire la crescita di un punto di riferimento, dando non solo a chi collabora di far conoscere le proprie idee ma anche ad altri a partecipare alla formazione di un centro di opinione. La vastità degli argomenti affrontati ci permettono di dare un'idea precisa della nostra visione delle cose che è e che deve essere sempre cattolica.
Non abbiamo la pretesa di far la predica a nessuno, né pretendiamo di giudicare gli altri migliori o peggiori di noi, la cosa non ci interessa, ma sulle idee, sui comportamenti esprimiamo sempre la nostra valutazione.
Spesse volte nel dire la verità forse qualcuno può esserne dispiaciuto, non è nostra intenzione offendere nessuno, ma ciò che riteniamo giusto non deve essere taciuto.
Chi siamo ? Siamo cattolici senza nessun aggettivo. Le tante classificazioni di cattolici molte volte sono riduttive, spesso devianti ed a volte sicuramente errate, per questo le rifiutiamo.
Apprezziamo i progressi della scienza e della tecnica ma riteniamo che il mondo presente non sia dominato esattamente da una visione cristiana; anzi, dall'esatto contrario. Molte delle cose che ci vengono gabellate come progresso, diritti umani o diritti di libertà siano esattamente il contrario; regresso, licenza e schiavitù. Chi avrà pazienza di seguirci capirà presto a cosa ci stiamo riferendo.
Un'ultima cosa, vogliamo ancora dire, in quanto cattolici noi non abbiamo né complessi di colpa per la storia passata né riteniamo di dover ricorrere ad altre istituzioni civili o religiose per poter essere cattolici. Ricerchiamo la verità ma, i fondamenti li conosciamo già con certezza senza bisogno di rivolgere la nostra attenzione altrove. Siamo fedeli alla Santa Romana Chiesa perché crediamo a tutti i dogmi così come ci sono stati proposti, seguiamo i comandamenti ed i principi morali da sempre stabiliti.

Il sito si articola in vari comparti dove trovano opportuna collocazione i vari argomenti. Chiunque sia interessato a partecipare è invitato a contattare i responsabili dei vari settori.


COME VISITARE IL SITO
la cosa più spiacevole è perdere tempo e farlo perdere agli altri. Pertanto, il modo più veloce per vedere i contenuti è quello di esaminare per primo
L'INDICE GENERALE DEL SITO
Se troverete qualcosa di interessante, potrete poi entrare nei singoli settori.
Grazie per la scelta.
 

Rino Tartaglino           


 
 

___________________________________

(cultura)

Foglio per comunicazione ai soci
___________________________________
- 15/11/17
(Cultura - Scienza - Fede)
_____________________________________
- 19/11/17
(Cultura - Scienza - Fede)
____________________________________
- 25/11/17
(Politica - Economia - Costume)
____________________________________
- 26/11/17
(Politica - Economia - Costume)
__________________________________________
- 30/11/17
(Politica - Economia - Costume)
____________________________________________
- 1/12/17
(Cultura - Scienza - Fede)
____________________________________________
- 2/12/17
(Cultura - Scienza - Fede)
____________________________________________
- 3/12/17
(Cultura - Scienza - Fede)
_____________________________________________

S. MESSA IN LATINO
(rito romano antico)

DOMENICHE E FESTE DI PRECETTO

ORE 9,30

CHIESA DI S. STEFANO
(sopra) Via XX Settembre - GENOVA - Tel. 010.58.71.83

ASS. UNA VOCE - GENOVA

___________________________________
_______________________________
- 15/12/17
(Devozioni e Preghiere)
_______________________________
- 16/12/17
(Devozioni e Preghiere)
___________________________________
- 19/12/17
(Progetto Europa)
___________________________________
- 27/12/17
(cultura scienza fede)
___________________________________
- 6/1/18
(cultura scienza fede)
___________________________________
- 11/1/18
(Politica - Economia - Costume)
___________________________________
- 6/1/18
(una voce)
___________________________________
- 15/1/18
(cultura scienza fede)
___________________________________
- 1/2/18
(cultura scienza fede)
___________________________________
- 2/2/18
(Politica - Economia - Costume)
___________________________________
- 10/2/18
(Politica - Economia - Costume)
  • USA E RUSSIA: IL RIARMO NUCLEARE
    L'Europa agli europei
  • ___________________________________
    - 15/2/18
    (cultura scienza fede)
    ___________________________________

    - 20/1/2012
    (Politica - costume - società)

    ___________________________________

    - 19/2/2012
    (Cultura)

    ___________________________________

    - 1/1/2013
    (una voce)
    ___________________________________

    - 7/1/2013
    (vita)

    ___________________________________

    - 7/1/2013
    (voce)

    ___________________________________

    - 17/3/2013
    (Politica - Economia - Costume)

    ___________________________________

    - 17/5/2013
    (voce)
    ___________________________________

    - 21/12/2014
    (Cultura)

    ___________________________________

    - 23/6/2015
    (Vita)
    _________________________________________

    _________________________________________
    11 Febbraio 2018            Informazioni            N° 6
    _________________________________________
          Foglio di comunicazione interna
    www.cattolicigenovesi.org
    _________________________________________
    Chi rifiuta l'abito religioso nega il sacerdozio sacrale.

    Benedetto XVI

    _________________________________________
    SANTI E BEATI

    Santa Scolastica Vergine - Festa 10 febbraio
    Norcia, Perugia, ca. 480 - Montecassino, Frosinone, ca. 547
    Scolastica ci è nota dai “Dialoghi” di san Gregorio Magno. Vergine Saggia, antepose la carità e la pura contemplazione alle semplici regole e istituzioni umane, come manifestò nell’ultimo colloquio con il suo fratello S. Benedetto, quando con la forza della preghiera “poté di più, perché amò di più”. Il nome di Scolastica, sorella di Benedetto da Norcia, richiama al femminile gli inizi del monachesimo occidentale, fondato sulla stabilità della vita in comune. Benedetto invita a servire Dio non già "fuggendo dal mondo" verso la solitudine o la penitenza itinerante, ma vivendo in comunità durature e organizzate, e dividendo rigorosamente il proprio tempo fra preghiera, lavoro o studio e riposo. Da giovanissima, Scolastica si è consacrata al Signore col voto di castità. Più tardi, quando già Benedetto vive a Montecassino con i suoi monaci, in un altro monastero della zona lei fa vita comune con un gruppetto di donne consacrate.
    __________________________________________________________________________
    EDITORIALE
    COSI’ VA IL MONDO

    La rivolta contro Dio ha avuto un crescendo rossiniano: essa è iniziata prima con "Cristo sì, Chiesa no; poi Dio sì, Cristo no; infine Dio è morto".

    Pio XII

    La valutazione di Pio XII è senz’altro calzante se facciamo riferimento all’evoluzione sociale a partire da Lutero ai giorni nostri e questo si è manifestato attraverso le élite che dominano la società. Il modello di società attuale che ci viene imposto come “laico” è sostanzialmente ateo e nichilista. Il cristianesimo è sempre più spinto nella sfera privata e tolto dal pubblico. Più avanza il laicismo più si attua la scristianizzazione della società che viene realizzata in buona parte con il cambiamento delle leggi. Il laicismo è l’ideologia a livello sociale adottata dalle élite che controllano il potere nella economia a libero mercato. Il vertice delle élite è costituito da individui che aderiscono a logge massoniche. Questi gruppi elitari hanno come finalità di acquisire un potere totalitario a livello mondiale attraverso il controllo sugli Stati che devono essere privati della sovranità e la vita dei popoli, scandita su tempi e ritmi stabiliti dall’alto. Alcuni anni fa, James Warburg, banchiere associato ai Rothschild e ai Rockefeller, con assoluta convinzione non esente da cinismo, ha annunciato al Senato USA che: "piaccia o no, avremo un governo mondiale. La questione è, se sarà raggiunto per consenso o per imposizione". Il giornalista investigativo statunitense Daniel Estulin, uno studioso dei piani del Gruppo, dice che "tutto ciò è parte di un conflitto globale per il controllo dell'umanità: l'obiettivo finale è un futuro che trasformerà la terra in un pianeta con un mercato unico mondiale globalizzato, controllato da un unico Governo Mondiale". Questo Gruppo è al vertice di tutte le grandi banche ed industrie americane controlla molte istituzioni dell’amministrazione americana. È al vertice di istituzioni internazionali e dei rami diversi dell’Onu. I principali mezzi di informazione sono al servizio di questa élite. Ma, soprattutto dispongono di enormi masse di denaro necessarie per attuare quelle speculazioni che possono mettere in ginocchio le economie di qualsiasi Paese. Gli Stati europei hanno ceduto sovranità alla Ue che, come questi Stati, in nome del libero mercato, è sotto il controllo del Gruppo; quindi, sottoposta al ricatto della speculazione. Le crisi spesso create artificialmente servono ad arricchire questo gruppo, a fare le cosiddette riforme che portano ad un ulteriore impoverimento del Paese preso di mira della speculazione. Basta ricordare la storia dello spread del 2011 che è servito a far cadere il governo Berlusconi. Per trasformare la società occorre passare attraverso la crisi e per questo, le crisi devono durare a lungo. Gli Stati non avendo la sovranità monetaria e finanziaria e non potendo in nome del libero mercato difendere il proprio sistema produttivo possono essere messi in crisi. Continuando con questo modello, secondo uno studio del prof. Orsi della università di Oxford, l’Italia tra dieci anni non avrà più industrie. Poco alla volta si realizzerà quel governo mondiale invisibile auspicato dal Gruppo dove questi uomini superiori controlleranno tutto, possiederanno tutto magari in forma anonima mentre tutti gli altri vivranno al limite della sussistenza senza cultura, senza tradizione e senza proprietà. Per fare questo occorre cambiare l’uomo che deve essere, senza una identità e senza una religione come quella cattolica. La guerra che viene fatta alla religione cattolica è una questione di potere. Distruggere l’etica dei popoli legalizzando tutte le devianze in nome dei diritti e delle libertà fa parte dell’operazione per allontanare gli uomini dalla religione. Legalizzare il divorzio, l’aborto, la droga, l’eutanasia, la manipolazione genetica l’omosessualità e poi anche forse per ultimo la pedofilia, ecc… , sono tappe necessarie per scristianizzare la società. Nel disordine sociale si arriva a realizzare l’uomo nuovo disposto ad accettare il Nuovo Ordine Mondiale (NOM). Questa sarebbe la realizzazione del Regno dell’Anticristo; infatti, l’ostacolo che si oppone in maniera più evidente è la religione cattolica. Le sette protestanti hanno ai loro vertici dottori già aderenti al Gruppo.
    CONCLUSIONE: Questo Gruppo è nemico della religione cattolica, quindi di Dio, vuole sfruttare il popolo, quindi è nemico dell’uomo. Ogni uomo e specialmente i cristiani cattolici devono impedire che si realizzi il Regno dell’Anticristo denunciando questo inganno organizzato a livello mondiale.

    Rino Tartaglino

    _______________________________

    ILLUSTRAZIONI: In questa raffigurazione si indica la volontà da parte delle logge di abbattere tre poteri: il potere religioso, il potere monarchico e quello civile.
    _______________________________

    DOLORE
    In occasione degli auguri natalizi alla Curia Romana il Papa ha fatto un discorso che mi ha fatto piangere. Ha parlato di complotti, di troppi cardinali pieni di ambizione e vanagloria. Questo mentre uomini eccellenti per dottrina e di incontestabile santità sono stati recentemente dimissionati. “Tu sei Pietro e su questa pietra io fonderò la mia Chiesa e le porte dell’Ades non prevarranno difronte ad essa”. Così disse Gesù a Pietro (vedi Vangelo di Matteo) e lo stesso vale per ogni Pontefice. A lui viene assicurata la capacità e gli aiuti per conservare integra la fede. Non è stato garantito al Papa (la storia lo testimonia) una condotta non criticabile, giudizi infallibili sulla storia, sulle scelte politiche. Piangemmo quando fu proibito a Padre Pio di confessare, poi di predicare ed infine di celebrare Messa ed incontrare gente. Per fortuna fu quasi un caso singolo. Tragico sarà se chiunque avrà un punto di vista diverso da Sua Santità verrà considerato un poco di buono. Perciò il mio invito a Papa Francesco, davanti a cui filialmente mi inginocchio, è quello di esercitare quell’amore al quale invita giornalmente. Tutti buoni specialmente coloro che hanno sempre combattuto tutte le battaglie della Chiesa, convinti della dottrina, della morale di sempre. Santo Padre io e molti come me possiamo sbagliare, nessuno vuol fare la rivoluzione, ferire la Chiesa sarebbe come schiaffeggiare la propria mamma, ma , caro Papa Francesco sii nostro padre e fratello spiegandoci perché e dove sbagliamo, insieme alle ragioni di grandi verità.

    Renzo Mattei

    _______________________________

    5/2 - ERDOGAN IN ITALIA: Il presidente della Turchia in visita in Italia ha parlato del desiderio della Turchia di aderire alla Ue; ma, molti Stati europei non sono d'accordo. Erdogan si è lamentato che tardano ad arrivare i soldi promessi per la gestione degli immigrati in Turchia. Erdogan propone di trasformare Gerusalemme in una città governata dall'Onu. Infine, difende la sua decisione di combattere contro i curdi perché terroristi.
    Erdogan è venuto in Italia ed in Vaticano con l'intento di ottenere appoggi per le sue iniziative. Mentre sul piano dei rapporti economici con l'Italia può aver ottenuto un successo; per il resto l'accoglienza è stata fredda.
    _______________________________
    5/2 - LINEA DURA: "Gli immigrati sono una bomba sociale, 600 mila non hanno il diritto di restare". Questo è quanto ha dichiarato Berlusconi ed ha concluso dicendo: "occorre rimpatriarli".
    Bisogna usare altri metodi per riuscire a fare una cosa del genere si devono adottare criteri diversi. Adesso per il rimpatrio occorrono due accompagnatori e il governo estero deve essere disposto ad accettarli. Con questi criteri ci vogliono 100 anni.

    5/2 - PAURA: Il Pd accusa la destra, specialmente la lega di Salvini di fomentare ulteriormente la paura che già c'è.
    Il problema è che il governo non fa nulla per vincere la paura della gente.
    ________________________________
    6/2 - 200 MILIARDI: Le promesse elettorali di tutti i partiti che partecipano alle votazioni del 4 marzo prossimo costituiscono una spesa di circa 200 miliardi. Cifra complessivamente insostenibile.
    Possiamo dire che sono promesse elettorali che saranno dimenticate il 5 marzo.

    6/2 - ISRAELE E I CLANDESTINI: Il governo israeliano ha deciso l'espulsione di 40.000 clandestini africani. Hanno tempo fino alla fine di marzo per lasciare il Paese. Se lo faranno riceveranno una somma pari a 3.500 dollari ed un biglietto d'aereo. Chi non si presenterà verrà arrestato e successivamente espulso.
    Chissà se Netanyahu sarà accusato di fascismo per questa decisione. Per una cosa del genere, in Italia l'accusa sarebbe di fascismo e razzismo.
    ____________________________

    6/2 - ELIMINARE LA RAZZA: L'articolo 3 della Costituzione italiana recita: "tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personale e sociali". Oggi la neo senatrice a vita Liliana Segre (foto) ha lanciato l'idea della ripulitura della Costituzione invocando appunto la cancellazione della parola "razza" dall'articolo 3. Ad approvare l'idea è stato Berlusconi che alla domanda se è giusto togliere il termine razza dalla Costituzione ha risposto: "Penso di si. Gli italiani non sono razzisti".
    Quando fu varata la Costituzione si usò il termine razza da tutti accettato senza che comportasse alcun significato negativo. Solo l'Unione delle comunità israelitiche avrebbe voluto che il termine razza fosse indicata solo per i cani e cavalli. Ora i soliti buonisti della sinistra applicando il politicamente corretto vorrebbero cancellare la parola razza come se, per incanto, facesse sparire il razzismo dove si annida. Cancellare la realtà si finisce solo per cadere nel ridicolo. Ammettendo di essere tutti discendenti da Adamo ed Eva potremmo dire che le razze non esistono. Ma se vediamo le divere caratteristiche ficiche abbiamo deciso di utilizzare il termine razza per una classificazione. Se aboliamo tutti i termini distintivi finiamo per essere obbligati a definire gli individui utilizzando circonlocuzioni lunghissime oppure altri termini che spesso sono ridicoli. Vedasi il caso di mamma e papà che diventano genitore 1 e genitore 2. Termini cHe potrebbero ugualmente essere contestati perché se 1 vuol dire che viene prima per ordine di importanza siamo di nuovo da capo, abbiamo creato un'altra distinzione. Usando il buon senso non sono le parole che fanno i mascalzoni ma sono i mascalzoni che danno il significato negativo alle parole. Certe sciocchezze lasciamole ad alcune categorie della sinistra.
    ____________________________

    7/2 -IL TRIONFO DELLA MORTE: Festa grossa, è morta una donna. E' impressionante il coro di entusiastici con cui i giornali hanno accolto la notizia del decesso di Patrizia Cocco, la quarantanovenne di Nuoro malata di Sla che ha chiesto ai dottori di staccare la spina in base all'applicazione della nuova legge sul biotestamento. Nei titoli dei giornali, è tutto un rincorrersi di cori entusiastici per la malata di Sla che ha chiesto di staccare la spina. Dicono che era da tempo che attendeva la legge e adesso, per prima ha voluta applicarla. Dicono i giornali: "Evviva, una è stata fatta fuori, adesso sotto chi tocca. Il senso di tanto entusiasmo sì può sintetizzare nella frase sopra citata. Le richieste di morte che sono arrivate da tutta l'Italia hanno ormai raggiunto quota 1.000.
    Sfortunato Paese quello che esulta per i morti. Tra poco vedremo la via dell'eutanasia trasformata in un ricevimento come compimento di una cerimonia. Lo stesso giornale dei Vescovi, Avvenire, in prima pagina titola "La prima morte col biotestamento: La nuova norma permette ai medici di dare esecuzione alla volontà del paziente senza doversi rivolgere al giudice". La morte, nella realtà è sempre un evento triste perché si lascia qualcuno che ci vuole bene. In questo caso, pare che nessuno abbia ricordato che il suicidio come atto volontario è colpa grave e porta alla dannazione eterna. Per noi è motivo di doppia tristezza.
    ____________________________
    7/2 - ILLEGITTIMI: In Italia quasi due bambini su dieci sono figli illegittimi. La stima arriva dai centri del Gruppo Artemisia di Roma, tra i più importanti che effettuano test di paternità. I test sono in continuo aumento. Oggi ne arrivano circa 400 all'anno. Le richieste sono sia di madri che di padri.
    E' la conseguenza di costumi sempre più liberi. Una volta almeno la madre era sempre certa. Adesso, con i figli in provetta neanche più la madre può essere certa.

    7/2 - PROCESSI PILOTATI: Quindici arresti per processi pilotati. Depistaggio di indagini e sentenze aggiustate a favore di alcuni imprenditori. Della partita facevano parte giudici, avvocati ed imprenditori.
    I magistrati hanno già la colpa di essere cavillosi e troppo lenti nelle procedure e per questo abbiamo poca fiducia ma, se si mettono anche a favorire gli imbrogli, diventano inutili.
    _____________________________________
    8/2 - OMELIE BREVI: Ordine del Papa: "L'omelia a Messa non deve durare più di dieci minuti". Altrimenti vi è il rischio che i fedeli si distraggano, si mettano a chiacchierare tra loro o, peggio escano a fumare una sigaretta.
    La durata dell'omelia non dipende dal tempo ma dall'interesse che il sacerdote è in grado di suscitare nei fedeli. Se un sacerdote predica senza dir nulla, le sue prediche sono sempre troppo lunghe.

    8/2 - URANIO IMPOVERITO: La Commissione uranio del Parlamento italiano, dopo indagini approfondite ha accertato che l'uranio impoverito può causare tumori. Nelle missioni all'estero, il maneggio dei proiettili e l'inquinamento ambientale provocato dagli stessi ordigni, ha contribuito a seminare morti e malattie tra i nostri soldati. Interi villaggi della ex Jugoslavia dove sono esplosi questi ordigni hanno registrato notevole incremento per numero di morti causati da tumori. I vertici militari all'epoca dell'impiego di questi ordigni hanno taciuto sulla loro pericolosità ed anche adesso, respingono le conclusioni della Commissione sui danni derivante dall'uso di questo materiale bellico.
    Sarà ancora lunga ma il riconoscimento che questi proiettili all'uranio impoverito provocano tumori dovrebbe prima poi avvenire e quindi, dare luogo ad indennizzi per le famiglie dei militari che sono morti.
    _____________________________________

    8/2 - DISCRIMINAZIONI: Il Comune di Roma assegna un bonus di produttività anche in base al numero delle celebrazioni dei matrimoni civili. Telefonate a prezzo scontato per gli stranieri ma, non per gli italiani. In una camera d'ospedale con due donne di cui una musulmana, sorge una questione: la donna musulmana non vuole che la vicina di letto riceva nella camera uomini. Così la donna non musulmana è costretta a cambiare camera. Vi sono pensioni pagate in base ai contributi anche di duecento euro mentre i migranti minimo hanno un costo di 35 euro al giorno; con un costo mensile di oltre mille euro. Il ministro della Giustizia dopo i due delitti avvenuti a Macerata, si reca a far visita a feriti di pelle nera ma non degna di una visita la madre della ragazza uccisa e fatta a pezzi dai suoi assassini.
    All'epoca dell'Antica Roma i cittadini romani avevano più diritti di quelli che non erano cittadini romani. Dopo duemila anni facciamo il contrario. Perché siamo più buoni? No, semplicemente perché non sappiamo risolvere il problema dell'immigrazione e allora, per evitare le proteste dei migranti che accrescerebbero ancora di più il disordine sociale. Visto che siamo incapaci a frenare l'immigrazione, siamo costretti a trattare meglio gli stranieri rispetto ai cittadini italiani.
    _______________________________
    I PARTITI SONO ARRIVATI

    Ora che ci sono le elezioni,
    sono partite le promozioni.
    I partiti d’ogni schieramento
    già si lanciano nel cimento.
    Promettono mari e monti,
    ma non sanno fare i conti.
    Matteo Renzi, europeista,
    dona bonus a prima vista.
    Berlusconi è tassa piatta,
    poveri e ricchi fanno patta.
    Per i grillini, chi non lavora,
    lo stipendio anche da ora.
    Formidabile è poi il Salvini,
    no a Fornero e ai clandestini.
    La sinistra vetero comunista,
    la patrimoniale mette in pista.
    Viene poi, Giorgia Meloni
    di buon senso dà lezioni.
    Ecco la strega Emma Bonino
    ai massoni sta sempre vicino.
    Casa Pound e Forza Nuova
    lì il fascismo già ci cova.
    Questo dicono gli antifascisti
    proni a banchieri europeisti.
    Da questo pasticcio elettorale
    non possiamo che finir male.
    _____________________________________
    9/2 - OVOCITI COLTIVATI: Da un gruppo di ricerca dell'Università di Edimburgo sono state coltivate cellule del tessuto superficiale ovarico in provetta poi con l'aggiunta di sostanze che aiutano la differenziazione sono stati realizzati ovociti maturi. Gli scienziati sono divisi sul fatto di fecondare l'ovocita che indichiamo come artificiale per arrivare ad ottenere l'uomo di laboratorio.
    Riteniamo possibile e moralmente accettabile la ricerca su cellule somatiche con lo scopo di guarire certe malattie. Mentre, riteniamo sia immorale un ricerca al fine di ottenere l'uomo di laboratorio. Con molta probabilità questo obiettivo non sarà raggiunto. Nel caso che si riuscisse i rischi di ottenere individui con tare è molto probabile.

    9/2 - ROBOTAX: Abbiamo la prospettiva che in molti campi saranno introdotti degli strumenti automatizzati, i cosiddetti robot che sostituiscono il lavoro degli esseri umani con il rischio di aumentare la disoccupazione. Così qualche economista ha pensato di tassare i robot mentre, altri altrettanto motivati, negano che sia opportuna questa tassazione.
    Per fare soldi e compensare la disoccupazione lo Stato finirà per introdurre una imposta che colpisca gli impianti automatici, quella che chiamano robotax.
    _____________________________________

    9/2 - ISLAM INCOMPATIBILE: Matteo Salvini a proposito della visita ad Umbertide in Umbria al cantiere per la costruzione di un centro culturale islamico dice esplicitamente che: "Bisogna chiudere le moschee illegali. Voglio sapere chi le finanzia e chi c'è dietro, da dove arrivano i soldi. Chi predica e che cosa predica". (...) Continua Salvini: "Nel nome di Dio impone una legge che secondo me è incompatibile con i nostri valori, diritti e libertà". Conclude: "Se l'islam è l'applicazione letterale del dettato di Maometto, oggi non è compatibile con i nostri valori, con la nostra libertà e con la nostra Costituzione.
    L'applicazione letterale del Corano porta i non credenti nell'islam ad essere cittadini di serie B dove già dal punto di vista fiscale, devono pagare una tassa in più. L'islam legalizza la poligamia e l'imposizione della saharia abolisce qualsiasi Costituzione europea.
    _____________________________________

    10/2 - LE BORSE: È stata un’altra seduta negativa per le Borse , all’insegna della volatilità. Gli operatori restano nervosi in attesa di avere un quadro più chiaro sulle mosse delle Banche centrali. Quello che preoccupa è la prospettiva di strette monetarie più forti del previsto. A Milano l’indice ha ceduto l’1,33% a 22.166 punti, lasciando sul terreno questa settimana il 4,45%. Anche le Borse europee hanno ceduto tra l’1,09 di Londra e l’1,41 di Parigi. A New York gli indici in questa settimana si muovevano tra alti e bassi. Ieri un altro calo del Dow Jones ed il Nasdag perdevano quasi il 2% per registrare poi un parziale recupero. Alcuni osservatori guardano con attenzione alla situazione e lamentano come i segni di instabilità del mercato borsistico proprio quando la ripresa economica va bene. Secondo Paul Krugman bisogna separare l’andamento delle Borse da quello dell’economia. I mercati finanziari sono in genere anticiclici. La preoccupazione degli aumenti dei rendimenti sulle obbligazioni e un’inflazione più forte penalizza il settore azionario. I mercati temono che un indebitamento significativo porti ad un aumento dei tassi d’interesse con penalizzazione del mercato azionario, i profitti delle imprese e molto probabilmente l’economia. Insomma la crisi potrebbe di nuovo essere vicina.
    Probabilmente siamo vicini alla fine del denaro facile a basso costo, questo obbligherà le Banche centrali ad alzare i tassi determinando una nuova crisi.
    _____________________________________
    10/2 - MEDICI: Entro 5 anni vi saranno 45.000 dottori in meno. Tra cinque anni tra medici che entrano in servizio e quelli che vanno in pensione vi sarà una differenza tale che 14 milioni di italiani rimarranno senza dottore di famiglia. A lanciare questo allarme è la Fimmg (Federazione medici di medicina generale) ed il sindacato dei medici dirigenti Anaao Assomed. Il fenomeno riguarderà sia i medici di famiglia che quelli del servizio sanitario nazionale.
    Quando si prendono provvedimenti bisogna rispondere non solo alle esigenze del presente ma vedere anche qual è l'impatto sul medio e lungo termine. Una delle cause delle prossima carenza di medici è l'imposizione del numero chiuso nelle Facoltà di Medicina.

    10/2 - RESTI UMANI: Intercettata una nave cinese con a bordo tre tonnellate di cadaveri destinati ad esperimenti scientifici. La nave battente bandiera di Hong Kong partita da Charleston (Usa) e con destinazione Europa è stata intercettata a seguito dell'indagine dell'Fbi.
    Le cose che vengono fatte di nascosto come il traffico di organi o di resti umani di solito sono illeciti. Spesso anche gli esperimenti sono illeciti. Per questo è necessario che tutto sia regolamentato.
    _____________________________________

    11/2 - FRANCO GRILLINI: Il presidente onorario dell'Arcigay in una intervista al Corriere della Sera spiega come la legge Cirinnà sulle unioni civili sia la più grande vittoria per il mondo Lgbt. Il problema era impedire una reazione troppo decisa dei politici sedicenti cattolici. Così si è esclusa la step-child adoption ed anche l'obbligo di fedeltà nella coppia per non far sembrare l'unione civile tra gay un matrimonio vero e proprio. La Chiesa non ha poi fatto molto per combattere la Legge e tutto è passato. Franco Grillini conclude dicendo: "Così ho fregato i cattolici. Le unioni omosessuali sono matrimoni laici e le adozioni sono concesse dai giudici.
    La Chiesa avrebbe dovuto essere più attiva nel contrasto a quella legge Cirinnà che contribuisce ulteriormente alla disgregazione sociale e costituisce uno dei tasselli della scristianizzazione del Paese. I sedicenti cattolici che pascolano in Parlamanento quelli del centrodestra sono poco reattivi mentre quelli progressisti sono in qualche caso favorevoli. Così la battaglia, come si sapeva, era perduta fin dalle prime battute.
    _____________________________________
    11/2 - CORTEI: In varie città si sono fatti cortei qualcuno di destra (Forza Nuova - Casa Pound) definiti fascisti e poi manifestazioni antifasciste. A Macerata dove sono avvenuti quei due gravi episodi di sangue, il sindaco aveva chiesto di non manifestare nella città per evitare altri disagi e tensioni. Invece vi è stata una manifestazione di Forza Nuova con qualche scontro con la polizia. Poi la manifestazione degli antifascisti con violenze verbali e cori per invocare le foibe.
    Se le persone di buon senso non vogliono l'invasione dei migranti sono accusati di fascismo e di razzismo, accusa da parte delle sinistre, dal Pd a Liberi e Uguali, la conseguenza è che la sinistra perderà le elezioni perché indirettamente viene considerata colpevole di volere questa immigrazione disordinata.

    11/2 - SIRIA: Un drone partito da una base siriana forse controllata da iraniani. Il drone avrebbe violato lo spazio aereo di Israele e per questo viene abbattuto. Gli israeliani con alcuni caccia F 16 entrano nello spazio aereo siriano e bombardano obiettivi militari di alleati del regime di Assad. Durante l'incursione un F16 viene colpito e cade in Galilea. Salvi i due piloti.
    Sul territorio siriano operano troppi contendenti. Il rischio che la guerra che non è mai terminata si riaccenda con conseguenze imprevedibili.
    _____________________________________
    ULTIMA ORA: Disavventure nel M5s. Un candidato del Movimento non aveva dichiarato di essere iscritto alla massoneria viene scoperto dopo essere stato messo in lista. Alcuni parlamentari del M5s non hanno effettuato i rimborsi previsti dalle regole interne al partito.
    _____________________________________

    ANNOTAZIONE
    IL SACERDOTE ERETICO
    Un sacerdote cattolico italiano (piemontese di Centallo), don Chiaffredo Olivero, anziano presbitero della Diocesi di Fossano (ha oltre cinquant’anni di Messa), ma che opera da anni nella Arcidiocesi di Torino col diminutivo di “don Fredo”, ha reso noto che il gruppo interconfessionale “Spezzare il pane” al quale partecipa si riunisce una volta al mese a celebrare l’eucaristia in rito ora cattolico ora protestante, con i presenti che fanno tutti la comunione. Don Fredo ha aggiunto che il dogma della transustaziazione va riletto in chiave “spirituale” e che, stando a Gesù, la messa la può celebrare chiunque e non solo un ministro ordinato. Don Olivero ha fatto questa dichiarazione sull’ultimo numero di “Riforma“, il settimanale della Chiesa valdese. Lo riferisce il vaticanista Sandro Magister nell’ultimo articolo apparso sul suo blog “Settimo Cielo” in data martedì 20 giugno 2017.
    Transustanziazione Nel linguaggio dei teologi cattolici, la totale conversione della sostanza del pane e del vino nella sostanza del Corpo e del Sangue Anima e Divinità di Cristo in forza delle parole della consacrazione pronunziate dal sacerdote nella Messa. La dottrina cattolica della transustanziazione. fu definita dal Concilio di Trento.
    Don Chiaffredo Olivero è un sacerdote che non crede nella transustanziazione quindi solo nella presenza puramente simbolica di Cristo. La Messa è una semplice commemorazione e non un sacrificio. Infatti praticamente celebra a turno la messa con luterani e valdesi che come lui non credono alla transustanziazione. Siccome nega il dogma è un eretico. Poiché ritiene che la messa sia una manifestazione simbolica arriva a dire che può essere celebrata da chiunque. La messa ecumenica celebrata da luterani e valdesi ritengo non sia Messa. Quella celebrata da don Chiaffredo Olivero che non crede è ancora Messa? Agli illustri prelati emettere un giudizio definitivo. Quello che i cattolici lamentano è che chiunque dica strafalcioni, nessun superiore corregge l’errore. Se nel mondo cattolico vi è molta confusione la colpa è dei miscredenti; ma, è anche, dei superiori gerarchici che non fanno nulla per porvi rimedio.
    _____________________________________

    IL LIBRO DELLA SETTIMANA
    L'INDUSTRIA DELL'OLOCAUSTO
    Lo sfruttamento della
    sofferenza degli ebrei


    di Norman Finkelstein
    Ed. BUR - € 9,90

    Il libro di Finkelstein è un volumetto di circa centocinquanta pagine suddiviso in tre capitoli. Nel primo Finkelstein sostiene che l'Olocausto fu un tema totalmente trascurato nel clima della guerra fredda. La lotta tre i due blocchi: capitalista e comunista faceva sì che ricordare l'Olocausto non fosse "politicamente utile" per la rinascita della Germania Occidentale che del "mondo libero" faceva parte. Soltanto dopo il conflitto arabo-israeliano del 1967 secondo l'autore l'Olocausto divenne uno strumento di propaganda politica e un'arma di pressione formidabile. Il disegno generale che genera "l'industria dell'Olocausto" era all'epoca, la volontà di penetrare nella "stanza dei bottoni" della democrazia statunitense. Israele d'altro canto si era trasformato nel miglior amico degli americani nell'area medio-orientale. Arrivare al potere, al cuore del potere americano e rimanervi stabilmente, questo il disegno delle organizzazioni ebraiche statunitensi. Questa specie di strategia si spiega in tutta la sua presunta potenza nel secondo capitolo del pamphlet. Finkelstein si occupa di rivelare la funzione e l'uso dei "dogmi" dell'Olocausto: la cosiddetta "unicità" dell'Olocausto e l'assunto di un odio eterno dei non ebrei verso gli ebrei. L'idea che l'Olocausto sia un avvenimento unico nella storia dell'umanità e non comparabile con qualsiasi altro evento simile, nascerebbe dalla penna di Elie Wiesel. Si tratterebbe di una cinica teoria funzionale proprio alla "industria dell'Olocausto". L'intento sarebbe quello di porre gli ebrei su di un piano di superiorità rispetto ad ogni altro popolo perseguitato. Una colossale menzogna che avrebbe come scopo la minimizzazione dell'altrui sofferenza per ingigantire la propria a fini politici. Dimostrare l'unicità della Shoah consentirebbe di passare alla terza fase di questo nuovo complotto giudaico: l'ottenimento del denaro. Dimostrata la sofferenza unica ed irripetibile le organizzazioni passano ad incassare. Lo sfruttamento in termini economici della Shoah occupa il terzo ed ultimo capitolo del lavoro di Finkelstein. Uno sfruttamento che avrebbe assunto i contorni di una operazione di estorsione con due gruppi di vittime: noi europei e la quasi totalità dei beneficiari ebrei che avrebbero avuto diritto a ricevere il denaro. Ma le organizzazioni ebraiche statunitensi nella loro avidità senza fondo avrebbero gonfiato le cifre dei sopravvissuti per ottenere più denaro. Così facendo sarebbe proporzionalmente diminuito il numero delle vittime. Una simile operazione avrebbe aperto le porte ai negazionisti e alla loro propaganda favorendola enormemente. Secondo Finkelstein l'eliminazione dei "dogmi" creati dalla "industria dell'Olocausto" ha impedito una piena e chiara conoscenza del fenomeno nazista e quindi della tragedia.
    _____________________________________


    LA MIGLIORE DELLA SETTIMANA

    DOPO LE PROMESSE ELETTORALI


















    Vignetta di Francesco Dotti - Internet